Legion d'Onore -Legion of Honour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Ordine Nazionale
della Legion d'Onore
Ordre national de la Légion d'honneur
Chevalier legione d'onore 2.png
Insegne dellamedaglia di Chevalier (Cavaliere).
Premiato dalla Francia
Tipo Ordine di merito
Stabilito 19 maggio 1802
Motto Honneur et patrie ("Onore e Patria")
Eleggibilità Militari e civili
Premiato per
Eccellente condotta civile o militare
fornita, previa indagine ufficiale
Fondatore Napoleone Bonaparte
Gran Maestro Presidente della Francia
Gran Cancelliere Benoît Puga
Classi
  • 00,0 1 Gran Maestro
  • 00,067 Grand(s)-croix
  • 00,314 Gran(i) ufficiale(i)
  • 03.009 Comandante(i)
  • 17.032 funzionario(i)
  • 74.384 Cavalieri _
Statistiche
Prima induzione 14 luglio 1804
Precedenza
Successivo (superiore) Nessuno
Avanti (inferiore)
  • NOLH Streamer.JPG
    Streamer dell'ordine
  • Legion d'Onore - Gran Croce (Francia).png
    Gran Croce
  • Legion d'Onore - Grande Ufficiale (Francia).png
    Grand-ufficiale
  • Legion d'Onore - Commander (Francia).png
    Comandante
  • Legion d'Onore - Ufficiale (Francia).png
    Ufficiale
  • Legion d'Onore - Cavaliere (Francia).png
    Cavaliere

Barre a nastro dell'ordine

L' Ordine Nazionale della Legion d'Onore ( francese : Ordre national de la Légion d'honneur ), precedentemente Ordine Reale della Legion d'Onore ( Ordre royal de la Légion d'honneur ), è il più alto ordine di merito francese, entrambi militare e civile. Istituito nel 1802 da Napoleone Bonaparte, è stato mantenuto (e leggermente modificato) da tutti i successivi governi e regimi francesi.

Il motto dell'ordine è Honneur et Patrie ("Onore e Patria"), e la sua sede è il Palais de la Légion d'Honneur accanto al Musée d'Orsay, sulla riva sinistra della Senna a Parigi .

L'ordine è diviso in cinque gradi di distinzione crescente: Chevalier ( Cavaliere ), Officier (Ufficiale), Commandeur ( Comandante ), Grand Officier (Grande Ufficiale) e Grand-croix ( Gran Croce ).

Storia

Consolato

Durante la Rivoluzione francese, tutti gli ordini cavallereschi francesi furono aboliti e sostituiti con armi d'onore . Fu volontà di Napoleone Bonaparte, Primo Console, di creare una ricompensa per elogiare civili e soldati. Da questo desiderio fu istituita una Légion d'honneur, un corpo di uomini che non era un ordine cavalleresco, poiché Napoleone credeva che la Francia volesse un riconoscimento del merito piuttosto che un nuovo sistema di nobiltà. Tuttavia, la Légion d'honneur ha utilizzato l'organizzazione degli antichi ordini cavallereschi francesi, ad esempio l' Ordre de Saint-Louis . Le insegne della Légion d'honneur somigliano a quelle dell'Ordre de Saint-Louis, che utilizzava anche un nastro rosso.

Napoleone ha originariamente creato questo premio per garantire la lealtà politica. L'organizzazione sarebbe stata utilizzata come facciata per dare favori politici, doni e concessioni. La Légion d'honneur era vagamente modellata su una legione romana, con legionari, ufficiali, comandanti, " coorti " regionali e un gran consiglio. Il grado più alto non era una Gran Croce ma un Grand aigle (Grand Eagle), un grado che portava le insegne comuni a una Gran Croce. I membri sono stati pagati, il più alto dei quali estremamente generosamente:

  • 5.000 franchi a un grande ufficiale,
  • 2.000 franchi a un comandante,
  • 1.000 franchi a un ufficiale,
  • 250 franchi a un legionario .

Napoleone dichiarò notoriamente: "Voi chiamate queste palline, beh, è ​​con le palline che gli uomini sono guidati ... Pensi che saresti in grado di far combattere gli uomini con il ragionamento? Mai. Questo va bene solo per lo studioso nel suo studio . Il soldato ha bisogno di gloria, riconoscimenti, ricompense." Questo è stato spesso citato come "È con tali palline che gli uomini sono guidati".

L'ordine è stato il primo moderno ordine di merito . Sotto la monarchia, tali ordini erano spesso limitati ai cattolici romani, tutti i cavalieri dovevano essere nobili e le decorazioni militari erano limitate agli ufficiali . La Légion d'honneur, invece, era aperta a uomini di ogni ceto e professione; solo il merito o il coraggio contati. Il nuovo legionario doveva prestare giuramento nella Legion d'Onore . Tutti gli ordini precedenti erano cristiani o condividevano un chiaro background cristiano, mentre la Légion d'honneur è un'istituzione secolare. Lo stemma della Legion d'Onore ha cinque braccia.

Nastri della Legione d'Onore
Legion d'Onore - Cavaliere (Francia).png
Cavaliere (Cavaliere)
Legion d'Onore - Ufficiale (Francia).png
Ufficiale
Legion d'Onore - Commander (Francia).png
Comandante
Legion d'Onore - Grande Ufficiale (Francia).png
Grande Ufficiale
Legion d'Onore - Gran Croce (Francia).png
Gran Croce (Gran Croce)

Primo Impero

In un decreto emesso sul 10 Pluviôse XIII (30 gennaio 1805) fu istituita una grande decorazione. Questa decorazione, una croce su una grande fascia e una stella d'argento con un'aquila, simbolo dell'Impero napoleonico, divenne nota come Grand aigle (Grande Aquila), e successivamente nel 1814 come Grand cordon (grande fascia, letteralmente "grande nastro "). Dopo che Napoleone si incoronò imperatore dei francesi nel 1804 e istituì la nobiltà napoleonica nel 1808, l'assegnazione della Legion d'Onore diede diritto al titolo di "Cavaliere dell'Impero" ( Chevalier de l'Empire ). Il titolo è stato reso ereditario dopo tre generazioni di beneficiari.

Napoleone aveva dispensato 15 collari d'oro della Legion d'Onore tra la sua famiglia e i suoi ministri più anziani. Questo collare fu abolito nel 1815.

Sebbene la ricerca sia resa difficile dalla perdita degli archivi, si dice che tre donne che combatterono con l'esercito furono decorate con l'ordine: Virginie Ghesquière, Marie-Jeanne Schelling e una suora, Suor Anne Biget .

La Legion d'Onore era prominente e visibile nell'impero francese. L'imperatore lo indossava sempre e la moda dell'epoca consentiva di indossare decorazioni per la maggior parte del tempo. Il re di Svezia ha quindi rifiutato l'ordine; era troppo comune ai suoi occhi. Le stesse decorazioni di Napoleone furono catturate dai prussiani e furono esposte nella Zeughaus (armeria) a Berlino fino al 1945. Oggi sono a Mosca.

Restauro del re borbonico di Francia nel 1814

Luigi XVIII cambiò l'aspetto dell'ordine, ma non fu abolito. Ciò avrebbe fatto arrabbiare i 35.000-38.000 membri. Le immagini di Napoleone e della sua aquila furono rimosse e sostituite dall'immagine del re Enrico IV, il popolare primo re della stirpe borbonica . Tre gigli borbonici hanno sostituito l'aquila sul retro dell'ordine. La corona di un re ha sostituito la corona imperiale. Nel 1816 i gran cordoni furono ribattezzati grandi croci ei legionari divennero cavalieri. Il re decretò che i comandanti fossero ora comandanti. La Légion d'honneur divenne il secondo ordine cavalleresco della monarchia francese, dopo l' Ordine dello Spirito Santo .

Monarchia di luglio

Luigi Filippo I, re dei francesi, indossa la fascia dell'ordine.

Dopo il rovesciamento dei Borboni a favore del re Luigi Filippo I della Casa d'Orléans, gli ordini della monarchia borbonica furono nuovamente aboliti e la Legion d'Onore fu restaurata nel 1830 come la massima decorazione della nazione francese. Le insegne furono drasticamente alterate; la croce ora mostrava bandiere tricolori . Nel 1847 c'erano 47.000 membri.

Seconda Repubblica

L'ennesima rivoluzione a Parigi (nel 1848) portò una nuova repubblica (la seconda) e un nuovo design alla Legion d'Onore . Un nipote del fondatore, Luigi Napoleone Bonaparte, fu eletto presidente e restituì l'immagine di suo zio sulle croci dell'ordine. Nel 1852 fu ammessa nell'ordine la prima donna registrata, Angélique Duchemin, una vecchia rivoluzionaria della rivolta del 1789 contro la monarchia assoluta. Il 2 dicembre 1851, il presidente Luigi Napoleone Bonaparte organizzò un colpo di stato con l'aiuto delle forze armate. Si fece imperatore dei francesi esattamente un anno dopo, il 2 dicembre 1852, dopo un felice plebiscito .

Secondo Impero

Fu aggiunta una corona imperiale. Durante il regno di Napoleone III fu ammesso il primo americano: Thomas Wiltberger Evans, dentista di Napoleone III.

Terza Repubblica

Philippe Pétain e John J. Pershing furono decorati con il Gran Croix della Legion d'Onore, così come diversi generali statunitensi con la medaglia Commandeur e Chevalier poco dopo la prima guerra mondiale nel 1919.

Nel 1870, la sconfitta dell'esercito imperiale francese nella guerra franco-prussiana portò alla fine dell'Impero e alla creazione della Terza Repubblica (1871–1940). Con il cambiamento della Francia, anche la Legion d'Onore è cambiata. La corona è stata sostituita da una corona di alloro e quercia. Nel 1871, durante la rivolta della Comune di Parigi, l' Hôtel de Salm, quartier generale della Legion d'Onore, fu raso al suolo in aspri combattimenti di strada; gli archivi dell'ordine andarono perduti.

Nel secondo mandato del presidente Jules Grévy, iniziato nel 1885, i giornalisti portarono alla luce il traffico del genero di Grévy, Daniel Wilson, nell'assegnazione delle decorazioni della Legion d'Onore . Grévy non fu accusato di partecipazione personale a questo scandalo, ma fu lento ad accettare la sua responsabilità politica indiretta, che causò le sue eventuali dimissioni il 2 dicembre 1887.

Durante la prima guerra mondiale furono conferite circa 55.000 decorazioni, di cui 20.000 andate a stranieri. Il gran numero di decorazioni derivava dai nuovi premi postumi autorizzati nel 1918. Tradizionalmente, l'appartenenza alla Legion d'Onore non poteva essere assegnata postuma.

Quarta e Quinta Repubblica

L'istituzione della Quarta Repubblica nel 1946 ha portato l'ultimo cambiamento nel design della Legion d'Onore. La data "1870" sul dritto è stata sostituita da una singola stella. Nessuna modifica è stata apportata dopo l'istituzione della Quinta Repubblica nel 1958.


Evoluzione delle insegne della Legion d'Onore dal Primo Impero alla V Repubblica.

Organizzazione

Status giuridico e leadership

La Legion d'Onore è un ordine nazionale francese, ovvero un ente pubblico incorporato. La Legione è regolata da un codice civile, il "Codice della Legion d'Onore e della Medaglia Militare". Mentre il Presidente della Repubblica francese è il Gran Maestro dell'ordine, la gestione quotidiana è affidata alla Gran Cancelleria ( Grande Chancellerie de la Légion d'honneur ).

Gran Maestro

Insegne del Gran Maestro al Palazzo dell'Eliseo .

Dall'istituzione della Legione, il Gran Maestro dell'ordine è sempre stato l'Imperatore, il Re o il Presidente della Francia. Il 14 maggio 2017 il presidente Emmanuel Macron è quindi diventato Gran Maestro della Legione.

Il Gran Maestro nomina tutti gli altri membri dell'ordine, su consiglio del governo francese. L'insegna del Gran Maestro è il Gran Collare della Legione. Il Presidente della Repubblica, in qualità di Gran Maestro dell'Ordine, riceve il Collare come parte della sua investitura, ma i Gran Maestri non hanno più indossato il Collare dai tempi di Valéry Giscard d'Estaing .

La Gran Cancelleria

La Gran Cancelleria è guidata dal Gran Cancelliere, di solito un generale in pensione, e dal Segretario generale, un amministratore civile.

La Gran Cancelleria regola anche l' Ordine Nazionale al Merito e la médaille militaire (Medaglia Militare). Ci sono diverse strutture finanziate e gestite sotto l'autorità della Gran Cancelleria, come le Scuole della Legion d'Onore ( Maisons d'éducation de la Légion d'honneur ) e il Museo della Legion d'Onore ( Musée de la Légion d'honneur ). Le Legion of Honor Schools sono collegi d'élite a Saint-Denis e Camp des Loges nella foresta di Saint-Germain-en-Laye . Lo studio è limitato a figlie, nipoti e pronipoti di membri dell'ordine, della médaille militaire o dell'ordre national du Mérite .

Adesione

Ci sono cinque classi nella Legion d'Onore:

  • Chevalier (Cavaliere): minimo 20 anni di servizio pubblico o 25 anni di attività professionale con "meriti illustri"
  • Ufficiale (Ufficiale): minimo 8 anni nel grado di Chevalier
  • Commandeur (Comandante): minimo 5 anni nel grado di Ufficiale
  • Grand officier (Grand Officer): minimo 3 anni nel grado di Commandeur
  • Grand-croix (Grand Cross): minimo 3 anni nel grado di Grand-officier

I "meriti eminenti" richiesti per ottenere l'ordine richiedono l'esecuzione impeccabile del proprio mestiere oltre a fare più di quanto normalmente previsto, come essere creativi, zelanti e contribuire alla crescita e al benessere degli altri.

L'ordine ha una quota massima di 75 Gran Croce, 250 Grandi Ufficiali, 1.250 Comandanti, 10.000 Ufficiali e 113.425 (ordinari) Cavalieri. Nel 2010, i membri effettivi erano 67 Gran Croce, 314 Grandi Ufficiali, 3.009 Comandanti, 17.032 Ufficiali e 74.384 Cavalieri. Le nomine dei veterani della seconda guerra mondiale, del personale militare francese coinvolto nella campagna nordafricana e di altre operazioni militari francesi straniere, nonché dei soldati feriti, vengono effettuate indipendentemente dalla quota.

I membri condannati per un crimine ( reato in francese) vengono automaticamente respinti dall'ordine. Anche i membri condannati per un reato minore ( délit in francese) possono essere licenziati, sebbene ciò non sia automatico.

Indossare la decorazione della Légion d'honneur senza averne il diritto è un reato grave. È vietato indossare il nastro o la coccarda di un ordine straniero se tale nastro è prevalentemente rosso, come il nastro della Legion d'Onore. Il personale militare francese in uniforme deve salutare gli altri militari in uniforme che indossano la medaglia, qualunque sia il grado della Legion d'Onore e il grado militare del portatore. Questo non è obbligatorio con il nastro. In pratica, tuttavia, ciò avviene raramente.

Non esiste un elenco unico e completo di tutti i membri della Legione in ordine cronologico. Il numero è stimato a un milione, inclusi circa 2.900 Cavalieri di Gran Croce.

cittadini francesi

I cittadini francesi, uomini e donne, possono essere ricevuti nella Légion, per "meriti eminenti" ( mérites éminents ) nella vita militare o civile. In pratica, nell'uso corrente, l'ordine è conferito a imprenditori, funzionari pubblici di alto livello, scienziati, artisti, inclusi attori e attrici famosi, campioni dello sport e altri con collegamenti nell'esecutivo . I membri del parlamento francese non possono ricevere l'ordine, tranne che per il valore in guerra, ei ministri non possono nominare i loro contabili.

Fino al 2008, i cittadini francesi potevano entrare nella Legion d'Onore solo nella classe di Chevalier (Cavaliere). Per essere promossi a una classe superiore, si dovevano svolgere nuovi eminenti servizi nell'interesse della Francia e tra la nomina e la promozione doveva trascorrere un determinato numero di anni. Questo è stato tuttavia modificato nel 2008 quando l'ingresso è diventato possibile a livello di Ufficiale, Comandante e Grande Ufficiale, come riconoscimento di "carriere straordinarie" ( carrières hors du commun ). Nel 2009 Simone Veil è stata la prima persona ad entrare nell'Ordine a livello di Grande Ufficiale. Veil era un membro dell'Académie française, un ex ministro della Salute e presidente del Parlamento europeo, nonché un sopravvissuto ad Auschwitz . Nel 2012 è stata promossa a Gran Croce.

Ogni anno almeno cinque destinatari rifiutano il premio. Anche se si rifiutano di accettarlo, sono comunque inclusi nell'appartenenza ufficiale dell'ordine. I compositori Maurice Ravel e Charles Koechlin, ad esempio, hanno rifiutato il premio quando è stato loro offerto.

Destinatari non francesi

Sebbene l'appartenenza alla Légion sia tecnicamente limitata ai cittadini francesi, i cittadini stranieri che hanno servito la Francia o gli ideali che sostiene possono ricevere l'onore. I cittadini stranieri che vivono in Francia sono soggetti agli stessi requisiti dei francesi. I cittadini stranieri che risiedono all'estero possono ricevere una distinzione di qualsiasi grado o dignità nella Legione . I capi di stato stranieri e i loro coniugi o consorti di monarchi sono nominati Gran Croce per cortesia. I veterani americani e britannici che hanno prestato servizio durante la guerra mondiale sul suolo francese o durante le campagne del 1944 per liberare la Francia, possono essere nominati Cavaliere della Legion d'Onore, a condizione che fossero ancora in vita quando l'onore è stato approvato.

Premi collettivi

Gli appuntamenti collettivi possono essere presi a città, istituzioni o aziende. Sono stati decorati un totale di 64 insediamenti in Francia, oltre a sei città straniere: Liegi nel 1914, Belgrado nel 1920, Città di Lussemburgo nel 1957, Volgograd (la "Stalingrado" della seconda guerra mondiale) nel 1984, Algeri nel 2004 e Londra nel 2020. Le città francesi espongono la decorazione nel loro stemma comunale .

Le organizzazioni a ricevere l'onorificenza includono la Croce Rossa francese ( Croix-Rouge Française ), l' Abbaye de Nôtre-Dame des Dombes ( Abbazia di Notre-Dame des Dombes ), la Compagnia Ferroviaria Nazionale Francese ( SNCF, Société Nationale des Chemins de fer Français ) ), la Préfecture de Police de la Ville de Paris ( Prefettura di Polizia di Parigi ) e varie Grandes Écoles (College Nazionali (Elite)) e altri istituti di istruzione.

Premi militari

Avviso di assegnazione postuma della Croix de Chevalier al tenente Tessier- Mort pour la France ("Morto per la Francia") nella prima guerra mondiale .

Le onorificenze militari ( Légion d'honneur à titre militaire ) vengono assegnate per il coraggio ( actions de guerre ) o per il servizio prestato.

  • premio per l'estremo coraggio: la Legion d'Onore viene assegnata congiuntamente con una menzione nei dispacci . Questo è il premio al valore più alto in Francia. Viene assegnato raramente, principalmente ai soldati morti in battaglia.
  • premio al servizio: la Légion viene assegnata senza alcuna citazione.
Membri francesi in servizio

Per gli ufficiali incaricati in servizio attivo, il premio Legion d'Onore per il servizio viene ottenuto dopo 20 anni di servizio meritorio, essendo stato insignito del grado di Cavaliere dell'Ordre National du Mérite . I premi al coraggio riducono il tempo necessario per il premio, infatti i militari decorati diventano direttamente cavalieri della Légion d'Honneur, saltando l' Ordre du Mérite . I sottufficiali non ottengono quasi mai quel premio, ad eccezione dei membri del servizio più pesantemente decorati.

Premi militari collettivi

Gli incarichi collettivi possono essere assegnati alle unità militari. Nel caso di un'unità militare, la sua bandiera è decorata con le insegne di un cavaliere, che è un premio diverso dal fourragère . Ventuno scuole, principalmente scuole che fornivano ufficiali di riserva durante le guerre mondiali, hanno ricevuto la Legion d'Onore. Le unità militari straniere possono essere decorate con l'ordine, come l' Accademia militare degli Stati Uniti .

La Bandiera o Stendardo delle seguenti unità è stata decorata con la Croce di un Cavaliere della Legion d'Onore:

Classi e insegne

Le cinque classi indossano le rispettive insegne (signori): 1: Chevalier ; 2: Ufficiale ; 3: Comandante ; 4: Grand-ufficiale ; 5: Gran Croce .

L'ordine ha avuto cinque livelli dal regno di re Luigi XVIII, che restaurò l'ordine nel 1815. Dopo la riforma, sono esistite le seguenti distinzioni:

  • Tre gradi:
    • Chevalier (Cavaliere): distintivo indossato sul petto sinistro sospeso da un nastro
    • Officier (Ufficiale): distintivo indossato sul petto sinistro sospeso da un nastro con unacoccarda
    • Commandeur (Comandante): distintivo intorno al collo sospeso dal collo del nastro
  • Due dignità:
    • Gran ufficiale (Grande Ufficiale): distintivo indossato sul petto sinistro sospeso da un nastro, con stella in mostra sul petto destro
    • Grand-croix (Grand Cross), già Grande décoration, Grand aigle o Grand cordon : il livello più alto; distintivo apposto sulla fascia indossata sopra la spalla destra, con stella visualizzata sul petto sinistro

Lo stemma della Légion ha la forma di un " asterisco maltese " a cinque braccia, che utilizza cinque distintivi bracci a forma di "punta di freccia" ispirati alla croce di Malta . Lo stemma è reso in oro (in argento per chevalier) smaltato di bianco, con un alloro smaltato e una corona di quercia tra le braccia. Il disco centrale sul dritto è dorato, con la testa di Marianne, circondata dalla leggenda République Française su un anello smaltato blu. Anche il disco centrale al rovescio è dorato, con una serie di tricolori incrociati, circondato dal motto della Légion Honneur et Patrie (Onore e Paese) e dalla sua data di fondazione su un anello smaltato blu. Il distintivo è sospeso da una corona di alloro e quercia smaltata.

La stella (o targa ) è indossata rispettivamente dalla Gran Croce (in dorato sul petto a sinistra) e dal Grande Ufficiale (in argento sul petto a destra); è simile allo stemma, ma senza smalto e con la corona sostituita da un grappolo di raggi tra ogni braccio. Il disco centrale presenta la testa di Marianne, circondata dalla leggenda République Française (Repubblica francese) e dal motto Honneur et Patrie .

Il nastro per la medaglia è rosso chiaro.

Il distintivo o la stella di solito non vengono indossati, tranne al momento della cerimonia di decorazione o su un'uniforme o un abbigliamento formale . Invece, normalmente si indossa il nastro o la coccarda sul proprio abito.

Per le occasioni meno formali, i destinatari indossano una semplice striscia di filo cucita sul bavero (rosso per cavalieri e ufficiali, argento per comandanti ). Tranne quando indossano un abito scuro con un bavero, le donne invece in genere indossano una piccola spilla chiamata molletta. I destinatari acquistano il filo speciale e le mollette in un negozio a Parigi vicino al Palais Royal.

Galleria

Guarda anche

Riferimenti e note

Appunti

Citazioni

link esterno