Magnitudine dell'onda di superficie -Surface-wave magnitude

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

La scala di magnitudo delle onde di superficie ( ) è una delle scale di magnitudo usate in sismologia per descrivere le dimensioni di un terremoto . Si basa sulle misurazioni delle onde superficiali di Rayleigh che viaggiano lungo gli strati più alti della Terra. Questa scala di magnitudo è correlata alla scala di magnitudo locale proposta da Charles Francis Richter nel 1935, con modifiche sia di Richter che di Beno Gutenberg negli anni '40 e '50. Attualmente è utilizzato nella Repubblica popolare cinese come standard nazionale ( GB 17740-1999 ) per classificare i terremoti.

Il successo dello sviluppo della scala di magnitudo locale ha incoraggiato Gutenberg e Richter a sviluppare scale di magnitudo basate sulle osservazioni telesismiche dei terremoti. Sono state sviluppate due scale, una basata sulle onde di superficie, e una sulle onde del corpo, . Le onde di superficie con un periodo vicino a 20 s generalmente producono le ampiezze maggiori su un sismografo standard a lungo periodo, quindi l'ampiezza di queste onde viene utilizzata per determinare, utilizzando un'equazione simile a quella utilizzata per .

—  William L. Ellsworth, The San Andreas Fault System, California (USGS Professional Paper 1515), 1990–1991

Le magnitudini registrate dei terremoti durante la metà del 20° secolo, comunemente attribuite a Richter, potrebbero essere o o .

Definizione

La formula per calcolare la magnitudo dell'onda superficiale è:

dove A è il massimo spostamento delle particelle nelle onde superficiali ( somma vettoriale dei due spostamenti orizzontali) in μm, T è il periodo corrispondente in s (solitamente 20 ± 2 secondi), Δ è la distanza epicentrale in ° e

Diverse versioni di questa equazione sono state derivate nel corso del 20° secolo, con variazioni minori nei valori costanti. Poiché la forma originale di è stata derivata per l'uso con onde telesismiche, ovvero terremoti poco profondi a distanze >100 km dal ricevitore sismico, è necessario aggiungere correzioni al valore calcolato per compensare epicentri più profondi di 50 km o inferiori a 20° dal ricevitore .

Per uso ufficiale da parte del governo cinese, i due spostamenti orizzontali devono essere misurati contemporaneamente o entro 1/8 di periodo; se i due spostamenti hanno periodi diversi si deve utilizzare una somma ponderata:

dove A N è lo spostamento nord-sud in μm, A E è lo spostamento est-ovest in μm, T N è il periodo corrispondente ad A N in s e TE è il periodo corrispondente a A E in s.

Altri studi

Vladimír Tobyáš e Reinhard Mittag hanno proposto di mettere in relazione la magnitudo delle onde di superficie con la scala di magnitudo locale ML, utilizzando

Altre formule includono tre formule riviste proposte da CHEN Junjie et al.:

e

Guarda anche

Note e riferimenti

link esterno